Ecco a voi la procedura per cambiare indirizzo IP su Raspberry Pi3 model B
nb. tenete conto che i pulsanti non corrispondono con le nostre tastiere italiane, i simboli = e _ corrispondono ai due tasti tra lo zero e il backspace.

  • Avviate la Raspberry e attendete tutti i caricamenti
  • Fate il login entrando con utente “pi” date invio e inserite la password “raspberry” (notate che durante l’inserimento della password, non avrete alcun feedback di inserimento caratteri, è normale, quindi digitate raspberry e premete invio)
  • Ora digitate “sudo nano /etc/dhcpcd.conf” e premete invio, vi verrà chiesta nuovamente la password, inserite quindi “raspberry” e premete invio
  • A questo punto avrete aperto un editor di testo con il file da modificare, scorrete tramite cursori alla fine del testo, andate a capo e scrivete queste 4 righe:
    interface eth0
    (quello alla fine è uno zero)
    static ip_address=192.168.1.100 (mettete l’indirizzo che preferite)
    static routers=192.168.1.254
    static domain_name_servers=192.168.1.254 
  • Scritte queste righe potete premere la combinazione “Control+X” e confermare di voler salvare premendo “Y” e in seguito “INVIO” per confermare il nome
  • A questo punto potete o dare il comando “/etc/init.d/networking reload” oppure semplicemente fare un riavvio della raspberry
  • Al suo riavvio l’indirizzo della stessa sarà quello scritto sulla riga di static ip_address

Qualora utilizziate putty, sarà sufficiente connettervi alla raspberry inserendo l’attuale IP (generalmente 192.168.0.66) ed entrando sulla porta 22, una volta connessi potrete eseguire la medesima procedura sopra riportata.

Menu