Eseguire la Flatness

Lo strumento Flatness permette di eseguire la stampa di un oggetto seguendo le eventuali imperfezioni del piano di stampa e garantire un’aderenza uniforme all’interno dell’intera area di stampa. Per calibrare lo strumento recarsi nella scheda “Strumenti” e cliccare su Flatness.

Flatness
Flatness-inizia

In basso alla finestra comparsa, inserire nella casella “Set all Z to” il valore “2” e successivamente cliccare sul pulsante Set.
A questo punto cliccare sul pulsante “Inizia” nella parte centrale della finestra.

Posizionare un foglio di carta sul piano in corrispondenza della proiezione dell’estrusore.

Con le frecce comparse nella finestra abbassare il braccio di stampa fino a toccare il foglio posizionato sul piano. Una volta che l’ugello toccherà il foglio di carta tanto da esercitare pressione su di esso ma non abbastanza da bloccarlo, premere il pulsante “Avanti”. Ripetere l’operazione per tutti i punti di misurazione.
Recarsi nel menù “Impostazioni” del programma e selezionare la scheda “Flatness”. Spuntare la casella “Activate”. È possibile modificare il valore “Number of layers for zeroing”, che indica il numero di layer per cui sarà applicata la correzione. Dopo questo numero di layers la stampa verrà di nuovo eseguita in piano. I valori “Number of points” in X e Y e “Margin” in X e Y, dipendono dal tipo e dal modello di stampante.

Flatness-progressione

Post correlati

No results found

Menu